Covid-19 e paura di non riuscire a vendere casa?

Paura di non riuscire a vendere casa

Gli esperti del settore valutano il 2021 come l’anno della rinascita del mercato immobiliare

In un periodo come quello attuale in cui ci si trova fin troppo spesso a dover far fronte a tantissime incombenze in maniera virtuale, anche il vendere e il comprare casa può risentire della difficoltà dell’online.

Molte scadenze tendono a non essere ben comprese, gli appuntamenti con funzionari di agenzie immobiliari, venditori, compratori e (infine) notai possono facilmente slittare facendo perdere tempo prezioso. Ecco perché il 2020 – come per molti altri fattori – ha sancito una perdita anche per il mercato immobiliare.

E non solo per colpa del virtuale, anche molti acquisti fatti come investimento per – ad esempio – ospitare studenti universitari o lavoratori fuori sede sono stati annullati in quanto le università lavorano prettamente su piattaforme online e molti lavoratori sono stati messi in cassa integrazione per tanti mesi.

Covid-19 e paura di non riuscire a vendere casa

Per di più, nell’incertezza globale causata dalla pandemia del Covid-19, in pochi se la sono sentiti di far fronte ad un investimento di soldi e tempo come quello di comprare una casa.

Infine a causa della crisi del mercato immobiliare c’è stata una forte paura di non riuscire a vendere casa che ha portato ad una riduzione sensibile delle richieste pervenute alle agenzie immobiliari.

Le parole di Massimo Onofri

“Sono questioni di primaria importanza: la paura di non riuscire a vendere casa blocca futuri investimenti che si vorrebbe fare e la precarietà del lavoro rende altrettanto difficile sognare di cambiare casa”, afferma l’incaricato di Ticambiocasa Massimiliano Onofri.

“Quello che ci auguriamo tutti – continua Onofri, uno dei consulenti di Ticambiocasa, sito web di consulenza immobiliare dove lavorano professionisti del settore – è che il 2021 sia l’anno della rinascita anche del mercato della compravendita di immobili. I dati sono incoraggianti: già a partire da dicembre del 2020 le richieste arrivate alla piattaforma Ticambiocasa.it sono aumentate del 20% rispetto ai primi mesi dell’anno”.

A sostegno di quanto affermato da Massimiliano Onofri riguardo la paura di non riuscire a vendere casa, ci sono i dati riportati da varie indagini condotte sul mercato immobiliare.

I dati in questione, infatti, rivelano una diminuzione generalizzata in tutta Italia dei prezzi di vendita delle case, pari al -1,7% da settembre a ottobre. 

Dunque, sembra proprio il momento giusto per investire nel mercato immobiliare soprattutto nelle grandi città dove questa crisi generalizzata è riuscita a calmierare i prezzi.

In città come Roma, infatti, l’accesso all’acquisto stava diventando complesso a causa del costante aumento dei prezzi.

Conclusione

Se hai paura di non riuscire a vendere casa la scelta migliore è affidarsi ad un consulente che saprà seguirvi in tutti gli aspetti della compravendita, con la comodità di interfacciarsi sempre con una persona di riferimento.

Contatta Ticambiocasa.it e sarai richiamato da un incaricato.

Post your Comments

NAME *
EMAIL *
Website