Ti Cambio Casa – Agenzia Immobiliare a Roma

Perché pagare un agente immobiliare?

  /  news   /  Perché pagare un agente immobiliare?

Perché pagare un agente immobiliare?

In queste nostre news, molto spesso, proviamo a rispondere alle domande dei clienti, come “Come Vendere Casa Con Un Mutuo In Corso” o “Come Vendere Casa Velocemente”, o a darvi informazioni sulle notizie di attualità, come “Cosa cambierà nei Bonus Casa e nella Cessione del Credito” o “Cessione Del Credito E Sconto In Fattura, Cosa Cambia?”.

Questa volta vogliamo però parlarvi della provvigione dell’agenzia immobiliare e del perché pagare un’agenzia immobiliare.

Da dove iniziare?

Partiamo da uno spunto pratico, in particolar modo dal “raffronto tra gli appartamenti proposti in vendita dai privati rispetto a quelli proposti dalle agenzie immobiliari”.

Esiste un importante studio, legato ad una ricerca condotta dal portale wiki-casa nelle due più grandi metropoli italiane, Roma e Milano.

Queste due città risultano molto dense di immobili in vendita, e quindi con numeri macro economici da poter prendere in esame e da poter confrontare.

Questo studio ha evidenziato che è presente una grossa differenza tra i prezzi proposti dai privati, che stanno vendendo gli immobili, e i “competitor” agenti immobiliari che vendono appartamenti, similari per zona, tipologia e caratteristiche.

Quello che è emerso è che, mediamente, a Milano gli appartamenti proposti in vendita da un privato, hanno un prezzo più alto rispetto a quelli proposti dagli agenti immobiliari del 18%.

A Roma si arriva addirittura, in alcuni quartieri della capitale, a avere un valore ben sopra al 23% di differenza.

Parliamo quindi di un prezzo di vendita veramente molto diverso, tra quello proposto dall’agenzia immobiliare rispetto a quello proposto da un venditore privato.

Ma cosa rende differente vendere un immobile con un agenzia immobiliare rispetto a farlo privatamente?

E’ importante però ricordare anche il punto di caduta, perché la legge che domina è sempre quella di mercato, e quindi la vendita non la fa il prezzo richiesto ma l’incontro tra domanda e l’offerta.

Dobbiamo quindi immaginare che gli appartamenti proposti dai privati hanno più difficoltà ad essere collocati nel mercato, perché posti ad un prezzo differente rispetto a quella che è la reale valutazione commerciale.

Quindi è importante, quando si valuta un immobile, rimanere sempre in un range di trattabilità (che sappiamo è concepita e consentita nelle trattative immobiliari).

Bisogna quindi mantenersi sempre su un prezzo che sia effettivamente equo.

Avere un 23% di differenza sul prezzo dell’immobile vuol dire confrontarsi con appartamenti diversi, per tipologia, dimensioni e caratteristiche, e quindi non essere più competitivi nel mercato immobiliare.

Questa, chiaramente, è un’indicazione che potrebbe già fornire la spiegazione del perché pagare una agenzia immobiliare.

Quindi perché andare a pagare una provvigione che può essere del 3 o del 4%, del 2 a seconda del tipo di situazione.

Una percentuale, chiaramente, riconducibile anche a queste variazioni percentuali che vi abbiamo segnalato e che dovrebbe giustificare una trattativa più equa nei confronti di entrambe le parti, venditore e acquirente.

Ma dietro c’è tutto il significato, che è il vero lavoro di un agente immobiliare, che non è quello di comprare e vendere casa, ma è quello di gestire le relazioni.

 

Gestire le relazioni in una fase fondamentale della vita di tantissimi di noi, che è quella in cui compriamo o vendiamo il nostro appartamento.

Per far questo bisogna quindi rivolgersi ad una persona di cui si ha fiducia, della quale si conoscono le competenze, e della quale dobbiamo essere certi che faccia i nostri interessi.

Quindi a chi affidarsi per vendere un immobile?

E quindi di fondamentale importanza la conoscenza dell’agente immobiliare a cui affidiamo l’incarico di vendita.

E’ inoltre importante affidarsi a qualcuno che faccia parte di un circuito di collaborazione MLS reale, (evitando quelli che sono solo di facciata) e che possa curare i vostri interessi, non avendo un portafoglio limitato di immobili da proporvi, o un numero limitato di acquirenti a cui proporre l’immobile.

Perché è un punto fondamentale ricordare che uno dei compiti principali di un agente immobiliare, o di un agenzia immobiliare, è sempre la gestione delle relazioni.

Perchè è quindi importante vendere con un agente immobiliare?

L’agente immobiliare va ad intervenire quando un appartamento viene messo in vendita da un privato ad un prezzo molto più alto, dettato da tutta una serie di componenti emotive che il proprietario non riesce a separare dal reale valore dell’’immobile.

In quel momento il lavoro dell’agente immobiliare può servire a smussare, in questo senso, tutte le indicazioni che possono essere invece oggettive, per andare a collocare l’immobile, commercialmente, nella maniera più valida possibile.

Anche per quello che riguarda l’acquirente, quando c’è una consulenza e c’è un rapporto consolidato, possiamo indicargli quale sia la posizione e la situazione più adatta, limitatamente alle esigenze di vita che ha l’acquirente, su dove andare ad effettuare un acquisto.

E’ chiaro che se il rapporto si limita all’annuncio trovato, e quindi alla percezione che spesso si ha che l’agente immobiliare è un figura che “subite”, non ci sono i presupposti per poter lavorare agli interessi del cliente..

In conclusione

Ecco perché, anche alla luce di questi numeri, è sempre più importante cercare di distinguere queste due categorie di agenti immobiliari, che sono ben distinti e separati.

Cercate di rivolgervi ad un agente immobiliare che collabora, perché darà una serie di opportunità maggiori, di fatto basate su un impostazione lavorativa diversa, che è fondata su di voi e non sull’immobile.

Altra differenza importante, quando trovate un appartamento da parte di un privato, è il discorso legato anche alla trattativa negoziale in cui potrebbero “ballare” decine di migliaia di euro.

Tante volte, e ne abbiamo diverse esperienze dirette di compravendita tra privati, che alla fine sono state penalizzanti per una delle due parti portando anche ad impedire il rogito.

Non tutti gli agenti immobiliari sono uguali, ma è chiaro che un agente immobiliare che tende ad avere un rapporto pluriennale e continuativo con un cliente, cercherà e vorrà sempre tutelarlo, andando a chiudere per lui le trattative nel modo migliore.

Potrebbe interessarti anche

Foto

Magazzino in Vendita – Via Titta Scarpetta 2 ROMA

25.000,00 Via Titta Scarpetta 2 LOCALE CANTINA nel cuore di TRASTEVERE MLS Elite ID 2124838 TRASTEVERE – Via Titta Scarpetta. Proponiamo in vendita un locale cantina di circa 60mq su…
65 metri quadrati
Foto

Magazzino in Vendita – via Lucio Papirio 79 ROMA

239.000,00 via Lucio Papirio 79 Appio Claudio Via Lucio Papirio magazzino vendesi Appio Claudio – ID 2131396 -Via Lucio Papirio, adiacente Via Lemonia, a ridosso del bellissimo Parco degli Acquedotti,…
220 metri quadrati
Foto esterno

Appartamento in Vendita – via di morena 41 CIAMPINO

120.000,00 via di morena 41 MLS ELITE ID 2110466 Ciampino centro, precisamente in via di Morena, adiacente ad ogni tipologia di servizi, supermercati, farmacia, posta, compresa la stazione ferroviaria a…
40 metri quadrati
Author

Sono Massimiliano Onofri (detto Massimo), e dal 1998 lavoro nell’intermediazione immobiliare, dove ho iniziato con un grande marchio in franchising per poi spostarmi sul modello collaborativo e creare la mia realtà, la Ticambiocasa agenzia immobiliare, dove insieme all’arch. Federica La Marra abbiamo cambiato l’approccio al cliente che si rivolge a noi per comprare e vendere case, che è il vero fulcro del nostro lavoro (l’immobile è un mezzo).

ticambiocasa@gmail.com

Per lasciare un commento

Compare Listings

Titolo Prezzo Stato Tipo Area Scopo Camere da letto Bagni